L’irraggiungibile raggiunto: la storia di Irene

Da Brescia a Cambridge. Ora un corso di giornalismo, e domani...

0
416

È iniziato tutto con timore, voglia di cambiamento ed un’irrefrenabile desiderio di libertà.

Reputo il Cfp Zanardelli la mia prima vera e propria decisione. Il primo momento della mia vita, in cui io, Irene, ho scelto.

E’ stato per me la scoperta dell’amore per la conoscenza, il ritrovamento della curiosità e l’incombenza di una crescita personale inaspettata che mi ha fatto aspirare sempre di più alla realizzazione di ogni mio sogno. Ho creduto nelle mie capacità, e non c’è stato giorno in cui non abbia lottato per ciò in cui credevo.
Ho sofferto per i traguardi non raggiunti, sono caduta, ma mi sono sempre rialzata perché la sete di conoscenza che mi porto dietro è sempre stata più determinante di una delusione che, presto o tardi avrei superato.

Ad oggi ho preso coscienza che non è un voto a decidere chi io sia, ma bensì l’impegno, la motivazione e la meticolosità con i quali coltivo giorno per giorno le mie passioni.

Dopo essermi diplomata, mi sono resa conto però, che per me vedere il mondo dal punto di vista del lettore sognante non era abbastanza. Io volevo essere lo scrittore che aveva vissuto i propri racconti.

Il 13 dicembre 2018 sono partita per l’Inghilterra con un sogno: laurearmi a Cambridge, la seconda città al mondo in graduatoria dopo Oxford in ambito universitario.
Sono fermamente convinta che l’unico momento nel quale l’essere umano è davvero cosciente è quando prende delle decisioni. Negli altri casi solitamente esso è intento a riprodurre vecchie strategie comportamentali che sono state viste o sentite in precedenza. È per questo che ogni grande cambiamento nasce da una ferma decisione. Soltanto il semplice atto di desiderare ardentemente qualcosa ci aiuta ad ottenerla.

A settembre inizierò un corso di marketing e comunicazione giornalistica con il desiderio di riuscire ad entrare, un giorno, a far parte della BBC, una delle più importanti case giornalistiche-pubblicitarie inglesi e lavorare alla creazione di pubblicità nel settore del benessere.

Ho raggiunto l’irraggiungibile in questi quattro anni e sono pronta ad arrivare in cima a tutti i miei sogni senza mai pormi un limite perché se vuoi, puoi.